La mia foto

cosa ho scritto...

  • "Diario di Melassa": Edizioni Historica, 2009
  • "Le parole del buio": Edizioni Creativa, 2008
  • AAVV: RAC-CORTI - Il chiama angeli
    Il mio racconto "Il chiama angeli" nell'antologia RAC-CORTI di Giulio Perrone Editore 2008
  • AAVV: EROS & AMORE - La penombra di un ufficio e un ascensore che sibila
    Il mio racconto "La penombra di un ufficio e un ascensore che sibila" nella sezione EROS di "Eros & Amore" di ArpaNet, 2008
  • "I racconti delle bacche rosse": Lampi di Stampa Editore, I Platani Narrativa, 2008
    Il secondo libro di fiabe
  • AAVV: CONCEPTS PROFUMO - La piccola casa di legno, e quel profumo. Fragranza e mistero di notti romane
    Il mio racconto "La piccola casa di legno, e quel profumo. Fragranza e mistero di notti romane" nella raccolta "CONCEPTS Profumo", Edizioni Arpanet 2007.
  • "Una storia ai delfini": Edizioni Creativa, 2007
    il mio primo romanzo
  • AAVV: CONCEPTS MODA - La donna vestita di fiori
    Il mio racconto "La donna vestita di fiori" nella raccolta "CONCEPTS MODA", Edizioni ARPANet 2007
  • "Esser grandi è una fiaba": Lampi di Stampa Editore, 2006
    il mio primo libro di fiabe

è bello sentirvi!

aprile 2010

lun mar mer gio ven sab dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

« scappa | Principale | i prossimi appuntamenti (anche a Milano!) »

Commenti

Introduci complessità e ti misuri bene, brava

Oh, il respiro libero di MariaGiovanna!
C'e' uomo e uomo, gia' lo dissi cara Amelie, sei la donna che meglio di ogni altra sa tenere in piedi affetti profondi anche dopo l'amore. Purtroppo, capita a tutti di incontrare chi proprio non ce la fa a meritare, e penso che vada bene così (non vorremo farci vedere in giro con un capello tinto in fuoriserie, vero?).
Riordinare il tuo studio? Ma sei innamorata? E' una follia!
Però sono contento: lo stile sta volando e affronta asperità e picchi di esercizio notevoli, la tua verve non solo è ritornata tipica, ma è più intensa e matura. Molto bene, Amelie.

Che bello, Giovanna

I commenti per questa nota sono chiusi.